Sick and tired

Oggi I don’t really feel like writing in English…
Sono un po’ malaticcio da ieri, il che non è proprio sorprendente visto che mi sono smazzato una giornata freddissima a Milano martedì col mio capo che era raffreddato e quando sono tornato in ufficio Desi mi ha sicuramente attaccato il suo brutto raffreddore.
Noto che guardare assiduamente il Dr. House non mi aiuta a stare sano :mrgreen:
Ieri sono andato a casa più presto del solito proprio per prendere un po’ di riposo e spero che con il weekend alle porte possa riposarmi ancora di più ad Amsterdam. In realtà Erik e Jörg avranno sicuramente programmato qualcosa di pazzo che si aggiungerà al concerto di Tori Amos domenica sera e ancora una voltà tornerò a Berlino distrutto.

Quando ieri mi sono svegliato dal riposo pomeridiano ho caricato su flickr questa foto di mia mamma che ho fatto lo scorso lunedì mentre mi stirava una camicia. Così ho scoperto che anche un altro utente aveva postato delle foto fatte a Caprino e per curiosità mi sono messo a guardarle. Ebbene ho trovato questa che ritrae una meridiana posta nel cortile dell liceo che ho frequentato. Wow che nostalgia… Se tornassi indietro studierei molto di meno! Beh, in realtà non è che studiassi parecchio: mia mamma andava dai prof e si lamentava perchè non facevano nulla contro la mia pigrizia! Caspita, se penso poi ai dispetti che facevo alla mia prof di matematica… Sua sorella insegnava invece biologia e si incazzava sempre con me perchè non avevo mai il libro: il libro mi serviva a casa, mica a scuola e poi era pesante da portarmi a piedi 😀

Oggi sono andato a pranzo con Carmine e Carolina e così ho domandato anche a loro cosa pensassero della mia idea di tatuarmi un pi-greco sulla schiena: Carmine mi ha chiesto così cosa c’entrasse il pi-greco nella mia vita così tanto da tatuarmelo. Sorpreso di sapere che avessi studiato fisica (forse dovrei tatuarmi una gamma? ilGrisa, aiutami tu!) ho cercato di fargli capire che cosa trovassi di affascinante in quella materia e ho partorito un aforisma degno di La Rochefoucauld:

La fisica è l’interfaccia tra l’uomo e l’universo

Perdonatemi, sto poco bene 😉

Advertisements

5 thoughts on “Sick and tired

  1. tatuarti un pi greco sulla schiena?!?

    nostalgia, eh? non ti dico io, di celana, dello zio, di voi… in momenti di “crisi” come questi mi attacco disperatamente a quei ricordi…

    non ti tatuare nulla! che poi per un anno non puoi donare sangue!

  2. Pino mi ha chiesto di postare questo suo commento

    Puoi commentare il mio post sottolineando che tattoo o non tattoo io sono gay e non posso donare il sangue anyway?

Comments are closed.