Articles

Cesta do Prahy

In Travels on October 18, 2005 by Pino

Lo scorso weekend, come molti di voi sapranno, sono andato a Praga per festeggiare il mio compleanno. È sempre bello tornare nella capitale ceca… Se non fosse affollata da turisti.
Non ero ancora stato nella stagione autunnale e devo dire che i colori erano favolosi! Non vedo l’ora di visitarla d’inverno, con la neve🙂.
Da Berlino ci sono andato in treno, il mio mezzo di locomozione preferito… E un sacco di ricordi si sono riaccessi non appena sono arrivato e sono stato accolto dal suono di Stanice Praha hlavní nádraží (= Stazione Praga centrale).
Le foto che seguono sono pochine perchè mi sono concentrato su pochi soggetti e perchè dopotutto non ho avuto parecchio tempo. Non sono riuscito nemmeno a fare qualche scatto notturno… Mmm mi sa che sarò costretto a tornarci!

14 Responses to “Cesta do Prahy”

  1. Bravo Giuseppe!
    aspettavo le foto…
    tra l’altro quando ti verro’ a trovare – poiche’ ti verro’ a trovare, promesso – devi portarmi a Praha!🙂 visto che da quello che ho capito e’ li’ dietro l’angolo …

  2. Magari proprio dietro l’angolo no. Anche perchè c’è molto da vedere e non basta una gita fuori porta. Ma in 4 ore di treno si è là e un weekend ci sta sempre dentro, soprattutto per me che non ho più lo stress di dovermi visitare tutti i musei o monumenti.
    Comunque è sorprendente che con tutti i turisti che la affollano ci siano ancora persone del mondo globalizzato che non l’abbiano ancora visitata.
    Evidentemente siamo davvero tanti su questo pianeta😀. O, più semplicemente, la città è troppo piccola per sostenere delle orde del genere…

  3. Potrei dirti lo stesso: tu non hai mai visitato New York!
    Bhe in fondo non e’ che sia poi cosi’ semplice andare a visitare citta’ in giro per il mondo, ci sono ancora tantissimi posti che vorrei vedere e … quando/con che soldi ci posso andare?

  4. No, aspetta, non era una critica nei tuoi confronti!😉
    Poi invidio chi non ha ancora visitato Praga perchè ha ancora la possibilità di farsi sorprendere dalla sua bellezza.
    Chiaramente oltre a NYC ci sono tante altre città famosissime che non sono state visitate da tutti, nonostante siano sempre piene di turisti. Io non sono mai stato ad esempio nemmeno a Londra…
    Però 4 volte a Parigi😀 e altrettante a Praga. Questione di priorità e di quanto ci ispiri visitare una determinata città.
    Solo che Praga è un quinto di ognuna delle città appena menzionate, ma lo stesso flusso di turisti. Così la sensazione di non poter respirare e di essere circondati è davvero forte.

  5. Di essere circondato … lo stai dicendo a me? Vivo a New York da tre anni, c’ho fatto il callo! :p
    Comunque … ok l’avevo interpretata come rivolto a me (d’altra parte sono il tuo commentatore piu’ assiduo, no? :)).

    Londra… in realta’ non mi ispira piu’ di tanto, mentre vorrei visitare la Scozia e soprattutto l’Islanda. Un giorno …

  6. Boh non so come è essere a NYC. Però caspita a Parigi se sei un turista, vai insieme ai turisti a vedere le cose turistiche sei circondato, sì, ma non come a Praga dove non riesci nemmeno a girarti su te stesso!

    Diciamo poi che non sei il commentatore più assiduo,, sei IL commentatore😉. La mia elucubrazione era cmq un’espressione dell’insofferenza verso i turisti che provo quando sono a Praga, più che una specie di lamentela nei confronti di chi non c’è stato.

    Londra non ispira molto nemmeno me. Altrimenti ci sarei già andato: non è lontana e con tutte le low-cost che ci sono non è difficile trovare dei prezzi decenti. Però mi sembra strano che abbia perso l’interesse per Londra. Quando oltre a Celana vedevo solo Caprino rompevo continuamente l’anima ai miei perchè mi lasciassero fare un viaggio a Londra…

    Scozia e Islanda ispirano anche me. Soprattutto la seconda… Ma costaaa!!!

  7. Lo so che costa (l’Islanda) un casino! Non tanto il volo, quanto il vivere li’ anche perche’ c’e’ l’assoluto bisogno di noleggiare un auto per vedere l’isola, poiche’ la “capitale” (non ricordo lo spelling di Rekyavijch) sara’ interessante ma e’ l’interno che voglio vedere.

    Per Londra… boh ho appena finito di leggere Atonement di Ian McEwan – btw te lo consiglio e’ un libro bellissimo, in italiano Espiazione – ed adesso mi piacerebbe vedere i posti di Londra visto che e’ in parte ambientato li’… pero’ preferisco Parigi, oppure tornare a San Pietroburgo!!!

    ciao, da Il commentatore! :p

  8. Per quanto riguarda l’islanda è esattamente come dici tu. C’è la possibilità eventualmente di prendere un ticket forfait per i bus, ma l’auto è prob la scelta migliore. L’associazione degli ostelli islandesi offre dei pacchetti molto interessanti in questo senso.

    Non mi parlare di San Pietroburgo… È la città che più vorrei visitare…

    Ma che cos’ha oggi il mio sito? Non ho molto lavoro, ho pure voglia di scrivere eppure non riesco a gestirlo! Che nervi!

  9. Il putsch e’ fallito miseramente! … dovro’ cambiare la legge elettorale?!
    pero’ potevi permettermi di lasciarlo a futura memoria quel post!!!

  10. Beh potevi aspettare la scadenza delle 24 ore… Mi sarei sicuramente fatto impietosire😀.
    In realtà ho trovato quel post molto simpatico: ho riso per mezz’ora.

  11. :p
    ahhh che fatica!

  12. Che fatica hai fatto?

  13. Uff! Come te sei complicato!
    Ed adesso quella creazione geniale e’ perduta per sempre!😥

  14. E te tu c’hai ragione, eh!
    Vorrà dire che rimarrà nelle nostre memorie…

Comments are closed.

%d bloggers like this: